Notizie

‘Pelusa’ Vive. Due anni fa ci lasciava Re Diego, il migliore di sempre senza se senza ma

Il 25 novembre 2020 all’età di 60 anni ci lasciava Diego Armando Maradona.

Nato in Argentina a Lanus, in provincia di Buenos Aires, il 30 ottobre del 1960 Maradona ha vissuto le sue ultime ore in un’abitazione di Tigre (Buenos Aires) dopo un delicato intervento chirurgico al cervello.

I suoi primo gol con ‘L’Estrella Roja’ prima di incantare il pubblico già all’età di 10 anni con ‘Les Cebollitas’, le giovanili dell’Argentinos Juniors dove ha debuttato nel calcio professionistico all’età di 16 anni.

Il passaggio al Boca Juniors dove vince il campionato, i tre trofei con il Barcellona prima di diventare il Re di Napoli dove ha vinto il primo scudetto della storia del club nel 1987 bissato poi nel 1990, la prima Coppa UEFA nel 1989, la prima Supercoppa Italiana nel 1990 e portando il Napoli ad essere una delle pochissime squadre a vincere il duplete (Scudetto e Coppa Italia 1987).

Anche dopo la sua morte Re Diego è un’icona da venerare e onorare, come accade anche oggi quando in serata i tifosi del Napoli si incontrano davanti lo stadio di Fuorigrotta che porta il suo nome per ricordarlo con una fiaccolata.

Re Diego, D10S, el pibe de oro, el nino de oro è stato, è e sempre sarà il miglior calciatore di tutti i tempi. Se ne faccia una ragione chi si ostina ancora a paragonarlo a questo o a quell’altro….LUI è inarrivabile.

Ciao Diego.

 

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top