Notizie

Mancini “Il Napoli è una squadra con giocatori fortissimi ma noi avremmo potuto fare di più. Potevamo fare il 3-2 negli ultimi 5 minuti”

Ai microfoni di Sky Sport e Mediaset, rilascia le sue dichiarazioni l’allenatore neroazzurro Roberto Mancini. Queste le sue parole: “Io non ho mai segnato un rigore con cucchiaio e non l’ho mai neanche provato. Icardi se ha deciso di calciare così il rigore ha fatto bene. Lui è un giocatore che non sente alcun tipo di pressione. Sta migliorando molto anche da fuori area e diventerà un grandissimo attaccante. Abbiamo giocato contro una grande squadra fatta di grandissimi attaccanti. Forse concediamo troppo e il Napoli voleva proprio quello. Non era assolutamente una partita da 2-0. Sono stati bravi ma noi dobbiamo iniziare a non concedere gol. Quando giochi contro certi giocatori non è facile, devi per forza concedere qualcosa. Noi siamo venuti al San Paolo per giocare e purtroppo siamo una squadra che soffriamo in fase difensiva. Proprio per il nostro atteggiamento propositivo abbiamo concesso molto al Napoli.
Mi sono piaciuti tutti i miei giocatori, hanno saputo attaccare. A difenderci è inutile perché prima o poi comunque un gol lo prendiamo sempre. 
Il calcio è bello perché tutti possono dire la propria. Io sono l’allenatore dell’Inter e vedo i miei giocatori tutta la settimana e posso dire che Shaqiri mi è piaciuto dopotutto e soprattutto giocare verso certi giocatori non è facile.
Avremmo potuto pareggiare più volte, le occasioni le abbiamo avute e su questo non ci sono dubbi. Noi ci complichiamo la vita.
I tedeschi sono molto simili al Napoli, hanno giocatori velocissimi e se lasci spazi  ti fanno subito gol come gli azzurri. 
Secondo me Santon è andato molto in difficoltà nel primo tempo, lasciava troppo spazio a Mertens e pensavo di cambiarlo ma nel secondo tempo ha giocato meglio e va bene così. 
A cinque minuti dalla fine abbiamo ottenuto il pareggio ma avremmo dovuto fare il 3-2. Alla fine può andare bene il pareggio ma bisognava fare di più. 
Guarin ha perso tre o quattro palloni perché ha voluto strafare ma va bene così. Dobbiamo essere ottimisti e migliorare ancora. Ora ci aspetteranno tre mesi molto importanti”.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top

100X100Napoli.it utilizza cookie di terze parti per garantire all'utente un esperienza di navigazione completa. senza di questi , alcune parti di sito web potrebbero non funzionare o essere visualizzate correttamente. il consenso può essere revocato in qualsiasi momento maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi