Calciomercato

OTTAIANO: “Da Mertens mi sarei aspettato una dichiarazione d’amore al Napoli: ‘Resto, faccia lei la cifra’. Tecnicamente prendo 100 volte Deulofeu! Gaetano? Lo manderei in prestito”

A Radio Punto Nuovo è intervenuto Antonio Ottaiano, agente:

“Da Mertens mi sarei aspettato una dichiarazione d’amore al Napoli pubblica, della serie: “Presidente io resto, metta lei la cifra”. Sarebbe stato un gesto che avrebbe messo anche in difficoltà lo stesso De Laurentiis. Però, invece, si continua a parlare di cifre e trattative. Mi aspettavo altro.

Deulofeu erede di Mertens? Tecnicamente, prendo 100 volte Deulofeu. Non me ne voglia Dries, ma ad oggi parliamo di un calciatore di 35 anni e che si sta avviando nella parte calante della sua carriera. Lo spagnolo ha fatto molto bene quest’anno, ha dimostrato di essere un calciatore di livello.

Con Olivera e Kvaratskhelia, il Napoli ha fatto due colpi interessanti sulla sinistra. Piacciono molto entrambi, il georgiano soprattutto può rivelarsi un ottimo acquisto. E la conferma di Anguissa dimostra che il Napoli sta lavorando bene sul mercato, quindi diamo fiducia al lavoro di Giuntoli e De Laurentiis. Gaetano? Lo manderei a giocare, in quel ruolo serve sviluppare una certa personalità. Ha bisogno di fare minuti ed esperienza anche in Serie A, poi le qualità ed il talento di certo non gli mancano.

Koulibaly? Se un calciatore fa fatica a restare, sempre meglio farlo partire e sostituirlo. Magari l’erede poi potrà avere un impatto addirittura superiore, sulla scia delle critiche e dello scetticismo. Non bisogna avere fretta nei giudizi. Chiunque arriverà, non dimentichiamo cosa si disse dello stesso Koulibaly al suo primo anno in azzurro…”.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top