Primo Piano

Politano a KKN: “Partita importante quella di domenica. Finito il mese si può capire dove si può arrivare”

politano

Matteo Politano, calciatore del Napoli, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli per parlare della ripresa del campionato con la sfida all’Inter.

Politano si sofferma sulla sfida contro l’Inter e parla

Se il Napoli pronto per la sfida contro l’Inter? Assolutamente sì, ci siamo preparati bene in queste due settimane poi domani e sabato ci prepariamo per la sfida. Sarà una partita molto importante quella di domenica. Se è cambiata la mentalità? Sì, assolutamente sì. Abbiamo tanta qualità davanti, dobbiamo rimanere concentrati anche dietro e prima o poi il gol arriva.

Sicuramente ho trovato Spalletti con tanto entusiasmo, lavora tanto sul campo e si vede anche dai risultati. Il Napoli mi ha fatto fare il salto di qualità? Sì ma c’è comunque tanto da lavorare, il mio obiettivo è puntare sempre più in alto. Voglio migliorare rispetto allo scorso anno, qui stiamo bene io e la mia famiglia.”

Politano sul gruppo e sul campionato

Siamo un grandissimo gruppo, siamo super uniti e penso sia il gruppo più compatto in cui abbia giocato. Lottiamo fino alla fine e poi vediamo che succede. Chi segna, segna per noi è una grandissima gioia; pensiamo a Napoli ed al bene del Napoli. Ci aspetta un mese con tantissime partite e battaglie difficili da affrontare, dobbiamo pensare partita dopo partita e vedere che facciamo.

Finito questo mese possiamo capire dove possiamo arrivare. Quando San Siro è pieno si fa sentire, come ho detto sarà una partita dura ed in casa l’Inter è forte; hanno grande entusiasmo ed anche se sono staccati da noi sono favoriti per lo scudetto. Il campionato è lungo, ci sono squadre forti come Roma, Juventus, Atalanta ed è presto per guardare la classifica.

Abbiamo una bella mentalità, quest’anno riusciamo a capire i momenti della partita ed a rimanere compatti rispetto all’anno scorso dove andavamo in tilt qualche volta. Io mi trovo bene con tutti, ho un bellissimo rapporto con tutti e questa è la nostra forza. L’importante è che il Napoli faccia gol e che vinca.

Con le cinque sostituzioni c’è spazio per tutti e l’allenatore può cambiare, siamo tutti titolari. Vediamo di far bene questo mese, poi vediamo. Dobbiamo pensare ad ogni partita con calma e concentrazione dato che ci sono tante trasferte importanti.

Insigne? Ho un bellissimo rapporto con lui, è uno che scherza sempre ma quando c’è da arrabbiarsi o farsi sentire lo fa. Lui è rispettato da tutti, come lo è Koulibaly. Un titolo per Inter-Napoli? Partita da vincere.”

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top