Primo Piano

RILEGGI LIVE – Napoli-Spezia 3-1 (2′ Zielinski, 34′ Piccolo, 54′ Giaccherini, 57′ Gabbiadini)

Amici e lettori di 100x100Napoli, benvenuti alla diretta testuale del match tra Napoli e Spezia.

22.54 – Termina il match: Napoli-Spezia 3-1. Gli uomini di Sarri superano il turno, accedendo ai quarti di finale.

90′ – Concessi tre minuti di recupero.

89′ – Disimpegno sbagliato di Maksimovic che regala a Pulzetti una conclusione, innocua, dal limite dell’area.

87′ – Pavoletti vicinissimo al gol! Errore clamoroso dell’ex Genoa, che all’interno dell’area piccola calcia incredibilmente alto.

85′ – In questi frangenti è proprio lo Spezia che controlla il match.

81′ –  A sorpresa, si rivede lo Spezia. Vicinissimo al gol Valentini, ma il suo colpo di testa sugli sviluppi di un corner dalla sinistra termina fuori di un soffio.

80′ – E’ il momento di Leonardo Pavoletti, all’esordio assoluto con la maglia del Napoli! Gli cede il testimone Gabbiadini. “Pavoloso” accolto dall’ovazione del San Paolo. Esauriti, quindi, i cambi anche per gli azzurri, questa sera – come detto all’inizio -, in maglia nera.

77′ – Qualche problema fisico per Strinic: il terzino avrebbe anche stretto i denti, ma il vice di Sarri, Francesco Calzona, non vuole rischiare e lo sostituisce con Hysaj.

75′ – Ritmi molto bassi: il Napoli ha rallentato la manovra; lo Spezia non sembra avere più la forza per pungere di nuovo.

72′ – Terzo ed ultimo cambio per Di Carlo: Mastinu per Baez.

66′ – Tenta gloria anche Rog. Ancora un ottimo inserimento sulla destra, poi tiro alto sopra la traversa.

65′ – Doppia sostituzione per lo Spezia: Granoche e Pulzetti rilevano Piccolo e Ceccaroni.

62′ – Con l’ingresso in campo dello spagnolo, ora è Giaccherini ad agire sull’out di sinistra.

59′ – Primo cambio della partita: è del Napoli; Callejon per Insigne. Che poco fa aveva cercato di sorprendere Chichizola, con un tiro dai 35 metri.

57′ – Goooooool! Gabbiadini! Uno-due micidiale del Napoli, che trova il tris. Azione personale di Rog, che entra in area e regala un delizioso pallonetto a Gabbiadini, che a due passi dalla porta non può sbagliare. Napoli-Spezia 3-1

54′ – Goooooool! Giaccherini! Una rete alla Callejon: lancio di Insigne, sul secondo palo c’è proprio Giaccherini, che colpisce al volo ed incrocia alla perfezione. Napoli-Spezia 2-1

52′ – Ma lo Spezia è ancora vivo. Lancio di Chichizola per De Col, che brucia sullo scatto Strinic e si ritrova a tu per tu con Rafael. Conclusione sbilenca e pericolo sventato per il Napoli.

49′ – Napoli vicino al vantaggio. Diagonale di Gabbiadini fuori veramente di poco alla sinistra di Chichizola. Assist di Strinic, dopo un’incursione centrale.

47′ – Ci prova Rog con un colpo di testa su cross di Strinic. Nulla di fatto, il croato impatta male e si scontra con Migliore, che resta a terra per qualche secondo.

22.06 – Si riparte, comincia il secondo tempo.

21.48 – Termina il primo tempo: Napoli-Spezia 1-1

44′ – Napoli in confusione e Spezia che ha preso coraggio e continua ad insidiare i padroni di casa. Timida reazione con Giaccherini, ma il destro, rasoterra, è debole.

39′ – Altra buona opportunità dello Spezia. Azione personale di De Col, che dribbla in area da posizione pericolosa; fermato provvidenzialmente l’esterno destro del centrocampo spezzino. Pochi secondi dopo, Rafael viene ancora impegnato: attento su un tiro da posizione defilata di Piu.

34′ – Gol dello Spezia. Pareggio di Piccolo. Piu entra in area dalla sinistra, cross e respinta di Rafael che finisce su Piccolo, il quale a sua volta, all’altezza del dischetto, calcia e trova la deviazione decisiva di Albiol. Napoli-Spezia 1-1.

32′ – Per il Napoli, ci prova ancora Zielinski. Stavolta il polacco tenta il mancino, ma il tiro finisce alto sopra la traversa.

30′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, arriva il primo tiro nello specchio anche per lo Spezia: destro dai 30 metri di Baez; Rafael blocca sicuro la sfera.

29′ – Riecco lo Spezia: conclusione di Maggiore, deviata da Maksimovic, e terminata di poco alla destra di Rafael.

28′ – Che giocata del Napoli! Tacco di Gabbiadini per Insigne, che tenta il solito tiro a giro. Pallone fuori di un soffio alla sinistra del portiere.

24′ – Su corner, ancora un pericolo per lo Spezia: Zielinski sfiora il raddoppio e la doppietta personale con un stacco di testa, deviato da Chichizola.

23′ – Palo clamoroso! Taglio in area di Giaccherini, che crossa al centro dove De Col rischia l’autorete! A due passi c’era Insigne che avrebbe potuto colpire facile-facile. E’ calcio d’angolo.

20′ – Il Napoli comanda il match con l’80% del possesso palla!

18′ – Si rivede lo Spezia, in contropiede: accelerazione di Baez, stoppato da Diawara sulla trequarti.

16′ – Maggio si inserisce sull’esterno e “spezza” il giro-palla con una conclusione, però, da dimenticare.

13′ – Napoli padrone del campo: palleggio prolungato, interrotto di tanto in tanto da falli tattici degli ospiti.

9′ – Azione strepitosa del Napoli: triangolazione Diawara-Giaccherini-Gabbiadini e tiro, preciso ma debole, dalla lunga distanza dell’ex Samp.

5′ – Ora il Napoli amministra il vantaggio con la solita fitta rete di passaggi.

2′ – Goooooool! Ha segnato Piotr Zielinski; il polacco protagonista di un’azione personale: percussione, sulla sinistra, palla al piede e poi conclusione vincente di piatto. Napoli-Spezia 1-0!

1′ – Parte forte lo Spezia con Piccolo che cerca di mettere in difficoltà la retroguardia del Napoli.

21.03 – Partiti! Comincia Napoli-Spezia.

20.55 – Riscaldamento concluso, entrambe le formazioni fanno rientro negli spogliatoi. Manca pochissimo al fischio d’inizio di Pairetto. Curiosità: Napoli in maglia nera; Spezia in completo bianco.

20.45 – Attimi di tensione all’esterno dello Stadio, con la polizia che, in assetto antisommossa, ha frenato i tifosi del Napoli che volevano avvicinare quelli dello Spezia.

20.30 – Squadre sul terreno di gioco per il riscaldamento.

Ecco all’opera l’11 spezzino:

Così in campo il Napoli.

Le “aquile” di Mimmo Di Carlo, invece, arrivano a questo appuntamento dopo aver superato i precedenti turni con Udinese e Palermo. Queste le scelte di formazione dei bianconeri. 

Per l’esordio stagionale del Napoli in Coppa Italia, sono previsti circa 20 mila spettatori. I tifosi sperano di poter assistere al debutto del nuovo acquisto Leonardo Pavoletti. Ma non solo. C’è curiosità anche di vedere quei calciatori meno utilizzati da Maurizio Sarri (oggi squalificato), come Rog e Giaccherini su tutti, ma anche uno tra Sepe e Rafael in porta.

Questa sera, allo Stadio “San Paolo”, va di scena il primo ottavo di finale della Tim Cup 2016/2017. Se gli azzurri dovessero battere i liguri, accederebbero ai quarti, dove incontrerebbero la vincente di Fiorentina-Chievo, gara in programma domani alle 17.30 al “Franchi”.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top