Notizie

Soty: “Mi hanno urlato ‘negro di merda’, l’arbitro ha sentito tutto e ha solo ammonito chi mi ha insultato”

koulibaly

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Cdiaby Soty, calciatore del Villarosa, squadra di Prima Categoria siciliana.

Sabato scorso ho giocato contro il Gela Calcio e sono andato in contrasto con l’attaccante avversario. Mi ha insultato e chiamato negro di merda. Sono rimasto a bocca aperta, l’arbitro lo ha semplicemente ammonito ed è continuata la partita. Avrei voluto una manifestazione di solidarietà, ma non è stato fatto nulla. In Italia gioco a calcio dal 2013 e non mi era mai successo di ricevere quest’offesa. Se mi chiami nero non ho problemi, è il mio colore, se dici negro di merda è un’offesa. Mi è dispiaciuto del comportamento dell’arbitro perché il giocatore andava espulso, ma ancor di più con i miei compagni che non hanno detto nulla durante la partita. Il capitano avversario è venuto a chiedermi scusa. Avevo deciso di non giocare più e mi hanno chiamato tutti i compagni chiedendomi anche loro scusa. Spesso mi chiamano Koulibaly i miei amici e mi fa molto piacere. A me piaceva molto Materazzi, la sua grinta e cattiveria, mi sento il Materazzi d’Africa.”

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top