Europa League

Spartak Mosca, Rui Vitoria in conferenza: “Domani affrontiamo una delle squadre più forti d’Europa”

rui vitoria

L’allenatore dello Spartak Mosca con il calciatore Umyarov in conferenza stampa ha presentato la gara di Europa League contro il Napoli.

Così Rui Vitoria:

“Non abbiamo avuto il risultato che volevamo col Krasnodar, ora dobbiamo reagire con concretezza e forza. Abbiamo avuto occasioni buone, pericolose, ma sono stati i dettagli che hanno fatto la differenza.

Dobbiamo essere consapevoli che domani affrontiamo una delle squadre più forti d’Europa, primo in Italia, giocando uniti con un allenatore molto preparato. E’ una squadra con qualità immensa, sarà una partita difficilissima ma l’Europa League è una competizione che desideriamo molto, come gli altri club, e dovremo essere concentrati. Sono i piccoli dettagli che fanno la differenza.

Due giocatori possono aiutarci, Bakaev e Litvinov li reintegriamo per questa partita. Hendrix si sta allenando in campo, è vicino al recupero ma non vogliamo anticipare i tempi per averlo al 100%. 

Siamo stati i primi a battere il Napoli. Ha un gioco di grande qualità, molti singoli forti, anche con tante assenze avranno le forze per essere pericolosi. Con i tanti nazionali che hanno non ha senso parlare di un assente in particolare, hanno alternative che possono fare la differenza. 

Ci aspetta una partita di alto livello e dobbiamo prepararci al meglio, se ci riusciremo potremmo fare risultato. 

Esonero? Sono un professionista lavoro con grande voglia con l’obiettivo di preparare la squadra per il futuro, poi vedremo cosa succederà”. 

Così Umyarov:

“Siamo professionisti, cerchiamo di prepararci al meglio pensando positivo e faremo di tutto per ottenere il risultato.

Mentalmente veniamo da partite senza vincere e quindi vogliamo vincere a tutti i costi, c’è tanta voglia e la speranza c’è, abbiamo vinto lì e ci dà fiducia.

Dobbiamo avere sicurezze, fiducia, ma quello arriva quando vinciamo, ora dobbiamo farlo per avere più fiducia. A livello personale non è cambiato molto nel mio gioco”.

 

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top