Notizie

Bucchi: “Gol annullato a Osimhen lettura folle dell’arbitro”

bucchi

Ai microfoni de Il Sogno del Cuore è intervenuto Christian Bucchi, ex calciatore del Napoli, che ha commentato la partita di ieri.

A seguire il suo intervento:

Ieri il Napoli avrebbe potuto vincere, ma i sardi hanno avuto la fortuna di resistere e di segnare all’ultimo secondo. Gli azzurri, probabilmente, hanno subito un po’ di stanchezza dopo 70 minuti di spinta. Non ho capito perché il gol di Osimhen sia stato annullato, a volte ci sono letture folli delle azioni. A inizio stagione, Osimhen ha trovato difficoltà, oltre agli infortuni e al Covid, perché arrivava da un campionato non molto tattico come il nostro.

Ma dalla sua ha l’età, una forza fisica impressionante, è devastante in campo aperto, ed è già migliorato in alcuni aspetti. Gli manca più concretezza sotto porta, ha sempre 3-4 occasioni a partita, deve diventare un cecchino infallibile.

De Zerbi, ha grandi idee, ma ha trovato una dirigenza come quella del Sassuolo che lo ha sempre sostenuto. Gattuso, invece, è stato accompagnato nella prima parte della sua avventura, ma dopo non capisco ancora cosa sia successo per far venire meno la fiducia in lui. Spero ci possa essere un riavvicinamento fra De Laurentiis e Rino, anche se conoscendo quest’ultimo non credo. Mi è dispiaciuto, pensavo fossero le persone giuste per un ciclo vincente a Napoli. 

Insigne? Aveva già grandi qualità quando si allenava, da calciatore della Primavera, nei ritiri del mio Napoli. Noi senatori gli consigliammo di andare da Zeman, perché avrebbe esaltato il suo tipo di gioco e migliorato il suo fisico. Poi è andato a Pescara, fino ad arrivare ad essere il capitano azzurro. La svolta della sua carriera è stata nelle sue scelte.”

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top