Notizie

Canovi: “Rinnovo Mertens? È il mercato che fa le cifre. Per questi giocatori ci si muove in anticipo, il Napoli aveva già dei dubbi. Fiducioso per Kvaratskhelia ma non è l’erede di Insigne. Vi spiego il futuro di Thiago Motta”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Alessandro Canovi, agente – tra gli altri – di Thiago Motta.

Il Napoli non disarma, ma bisogna vedere cosa faranno Koulibaly e Osimhen. Se verranno ceduti, gli azzurri perderebbero due giocatori fondamentali. Rinnovo Mertens? Non siamo noi a decidere, ma è il mercato che fa le cifre. Questi sono calciatori che se vogliono essere rinnovati, la dirigenza si muove con molto anticipo. Invece, essersi mossi all’ultimo significa che il Napoli nutriva già molti dubbi su di lui. Evidentemente, a 35 anni, il Napoli ritiene di poterlo sostituire con relativa facilità. Deulofeu è un calciatore importante e può avere un senso, sia anagraficamente che tecnicamente. Ha fatto vedere cose già importanti.
Kvaratskhelia? Un giocatore molto interessante, sono fiducioso. Saprà adattarsi al campionato italiano, soprattutto con l’ausilio di un grande maestro di calcio come Spalletti. È ancora presto per designarlo come erede di Insigne, non bisogna dargli troppe pressioni. Ci sarà da lavorare molto, ma il talento c’è. Thiago Motta? Ha fatto una stagione importante, adesso aspettiamo. Siamo ancora in fase di trattativa con lo Spezia, vediamo cosa succederà. Di certo non ho dubbi che avrà ancora altre occasioni per lavorare e mostrare tutto il suo valore”.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top