Notizie

Del Genio: “Pescara audace, ma ora è in Serie A. Senza Higuain, ma si può segnare addirittura di più”

Paolo Del Genio ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss sulla prima di campionato del Napoli, contro il Pescara.

 

“Ho visto spesso il Pescara l’anno scorso e la caratteristica principale della squaldra di Oddo era quella di avere i due trequartisti alle spalle della punta in un 4-3-2-1. Bisognerà vedere quanto riuscirà a tenere alta la linea visto che non si trova più in Serie B e l’atteggiamento potrebbe passare dall’essere arrogante all’essere presuntuoso.

Valdifiori? Non dirò nulla di nuovo, quando abbiamo la palla va benissimo, quando non ce l’abbiamo si fa fatica. In certe partite, dove i momenti di sofferenza sono pochi, allora si può utilizzare, altrimenti si fa fatica con Valdifiori.

Mertens dovrebbe partire titolare e penso che quest’anno il ballottaggio con Insigne sarà più ponderato, si divideranno molto meglio i minuti nel corso della stagione. E non è escluso di vederli insieme per far riposare Callejon.

Zielinksi? Un grande giocatore, sono anni che lo osservo. Però sento ancora parlare dei 36 gol di Higuain, purtroppo non c’è una persona che li può fare. Quindi? Quindi se li dovranno dividere i giocatori d’attacco, anzi, tra Gabbiadini, Milik, Insigne, Mertens, Callejon, Giaccherini, El Kaddouri, più Allan, Hamsik, Zielinski e Rog, c’è la seria possibilità di segnare anche di più”.

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top