Primo Piano

FOCUS – ADL e il mercato: da Trippier a Castagne, con la Suggestione Quagliarella

De Laurentiis Napoli

Focus sulle dichiarazioni rilasciate da Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

 

In una lunga intervista, rilasciata ai colleghi di Radio Kiss Kiss Napoli, emittente radiofonica ufficiale del club, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha approfondito anche il discorso legato al mercato. Il patron azzurro si è soffermato, infatti, su quelli che sono i nomi più caldi, in vista della prossima finestra di mercato, che permetterà al direttore sportivo Giuntoli di rinforzare la rosa a disposizione di Carlo Ancelotti.

Il primo nome è quello di Fabio Quagliarella, attaccante della Sampdoria che sta vivendo una seconda giovinezza, dopo la triste vicenda dello stalker che lo ha perseguitato per anni. L’ex Udinese, in questa stagione, ha messo a segno la bellezza di 26 gol in campionato, roba non da poco per un calciatore di 36 anni, e negli ultimi giorni si è iniziato a vociferare di un suo possibile ritorno a Napoli. Un’ipotesi confermata da De Laurentiis, che però ha lasciato l’ultima parola ad Ancelotti: se il tecnico dovesse ritenerlo idoneo al suo progetto, allora l’affare potrebbe realmente andare in porto.

Il presidente ha poi speso qualche parola anche su Daniele De Rossi, che domenica sera disputerà la sua ultima gara con la maglia della Roma. Un calciatore, che nonostante il gradimento dello stesso ADL, non può essere considerato in orbita Napoli, per motivi anagrafici e fisici, oltre che, probabilmente, per sua stessa volontà: difficilmente, infatti, De Rossi accetterebbe una nuova squadra in Italia.

Con una battuta, poi, De Laurentiis ha espresso il proprio gradimento per Timothy Castagne, laterale dell’Atalanta: “Le castagne mi piacciono? Soprattutto quelle che sanno stare a tavola a destra e sinistra e non ti danno problemi di sedute”, ha detto il patron, in riferimento alla perfetta adattabilità del belga su entrambe le corsie.

Sibilline, invece, le dichiarazioni su Kieran Trippier (“Dobbiamo pensarci”), mentre per quanto riguarda Lozano, l’affare potrebbe essere frenato dalla presenza di Mino Raiola, agente del calciatore: “Ci starebbe bene se non fosse alimentato con ghiande minoesce”.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top