Calciomercato

Il dopo Koulibaly. I possibili candidati per la sua sostituzione

napoli koulibaly rrahmani

Con Koulibaly passato al Chelsea e Ostigard annunciato quale possibile sostituto di Tuanzebe, il Napoli è alla ricerca di un centrale per sostituire nel migliore dei modi il senegalese.

Secondo gli esperti di calciomercato il Napoli starebbe valutando i profili di quattro difensori centrali: Kim, Bailly, Acerbi e Diallo.

Kim Min-Jae. Sudcoreano del Fenerbache, Kim ha 25 anni e prima dell’esperienza in Turchia iniziata la scorsa stagione, ha giocato solo in Corea del Sud e Cina. Fisico da corazziere (190 cm per 86 kg), Kim è un centrale di piede destro dinamico e grintoso, (a volte eccessivamente esuberante), bravo anche a impostare il gioco e a proporsi in avanti. Per lui il Napoli dovrebbe versare i 20 milioni della clausola al Fenerbache e garantire al calciatore un ingaggio di 3 milioni di euro netti l’anno (circa 4 milioni lordi).

Bailly. Ivoriano del Manchester United, il 28enne difensore di piede destro è in cerca di rilancio dopo tre stagione non esaltanti tra infortuni e cali di rendimento. Alto 184 cm per 77 kg di peso, Bailly attualmente al Manchester United guadagna 4,9 milioni netti l’anno (che per il Napoli sarebbero circa 6,3 milioni), ma la formula del prestito e con il Manchester che potrebbe pagare parte dell’ingaggio, l’affare potrebbe anche concludersi.

Acerbi. Campione d’Europa con l’Italia nel 2022, il difensore della Lazio è in rotta con l’ambiente biancoceleste e potrebbe essere un affare vantaggioso dal punto di vista economico per il Napoli che avrebbe un prezzo di favore per il cartellino e dovrebbe pagare al calciatore un ingaggio lordo di circa 3,3 milioni l’anno. Piede sinistro e fisico imponente (192 cm per 88 kg) Acerbi è calciatore di grande personalità e tanta esperienza nel calcio italiano ma l’età (34 anni) non gioca a sua favore.

Diallo. Senegalese come Koulibaly al fianco del quale ha vinto l’ultima Coppa d’Africa. Il difensore del PSG si fa preferire per le sue capacità nell’impostazione del gioco, per la sua velocità, la sua determinazione e l’esplosività nell’anticipo dell’avversario. Soprattutto ha 26 anni ed è quindi nel pieno della maturità calcistica ed una mentalità vincente trasmessa dai numerosi successi conquistati con il PSG. Alto 186 cm per 77 kg di peso il difensore di piede sinistro ha maturato anche una discreta esperienza in Champions League con Dortmund e PSG. L’ingaggio che lordo al Napoli costerebbe circa 7,2 milioni l’anno potrebbe frenare l’afffare. Diallo potrebbe essere il difensore ideale per far rimpiangere il meno possibile Kalidou.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top