Pagelle

Le pagelle di Milan Napoli. Mazzarri”Che confusione! Sarà perché ti amo!”

Le pagelle di Milan-Napoli

Mazzarri: “Che confusione sarà perché ti amo”

Rose rosse per Theo e cioccolatini per Victor.

Il Milan ringrazia Theo per aver raggiunto il massimo risultato con il minimo sforzo.

Il Napoli consola Victor sperando non torni troppo depresso per la sconfitta in finale

Mazzarri 5 Come le trasferte consecutive senza gol. Il record negativo durava da quarant’anni.

I continui cambi di moduli sono un upgrade in squadre convinte, nella situazione del Napoli generano confusione

Il Presidente aveva detto che il campionato ricominciava il 18 febbraio. Lo hanno preso troppo sul serio e ora si è fatto tardi.

Prendere un gol in quel modo quando hai preparato tutta la partita così è da polli.

C’è poco da gestire, bisogna(va) solo vincere

Gollini 5.5  Non esce bene sul gol, sfarfalla in area, blocca un tiro ma con brivido. Insomma, non la sua miglior serata nonostante la pressione scarsa degli avversari. Scivoloso.

Ostigard 5.5 Anche lui sbaglia sul gol del Milan, poco preciso in alcuni passaggi. Non  emoziona.

Rrahmani 5.5 Sta alto ma a volte si impappina, rischia da un suo errore pericoloso contropiede. Sciapo.

Juan Jesus 6 Sempre ricordando che da quarta scelta le sta giocando tutte. Fa un rilancio terrificante ma non si scompone. Concentrato.

Di Lorenzo 5.5 La sua involuzione è lo specchio del Napoli. Però non molla. Capitano

Anguissa 5.5 Da ancora quella strana sensazione di champagne stappato senza botto. Incostante

Lobotka 6 Munaciello è di buon carattere ma non esagerate.Perché lo lasciate solo con Theo? Lo sapete che non lo sopporta.

Per il resto tanta qualità. Paziente

Zielinski 4.5 No. Vorrei ricordarlo in un altro modo.

Mazzocchi 6.5 Quando è uscito era il migliore in campo tra gli umani. Affidabile.

Kvara 6.5  Il migliore tra gli dei ma una settimana sembra Giovanni Drogo ne Il deserto dei tartari un’altra

Chuck Noland(Tom Hanks) in Cast Away.

Morirà di solitudine! Trovategli una compagnia. Buon compleanno campione.

Simeone 5.5 Si sbatte molto e chi potrebbe dubitarlo ma sbaglia le migliori occasioni della partita. Impreciso ma dedicato.

Politano 6 Entra bene, ci prova, sfiora mette qualità ma non determina. Ci sta.

Lindstrom 6 Entra decisamente bene. Doveva entrare prima? Si. Il rimpianto.

Raspadori 5 Senza traccia.

Olivera 6 Grintoso

Ngonge SV

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli

To Top