Informativa sui cookie

Calcio Estero

Montella: “Contento del mio lavoro, voglio restare a Siviglia”

Il tecnico napoletano dei sevillani, Vincenzo Montella, ha parlato in conferenza stampa pre-match di Liga.

 

“Non si puo’ scegliere. Col Barcellona è una finale che si può vincere o perdere ma la Liga è importante per giocare la prossima Europa League. Sia domani che sabato sono due gare importanti. Da sempre marzo e aprile rappresentano i mesi chiave per tutte le squadre. Sono arrivato a gennaio e credo che la squadra sia ora un po’ un debito di ossigeno ma e’ normale e ci sono altri giocatori che possono sostituire i piu’ stanchi e fare del loro meglio per la squadra.

Turn-over domani con il Deportivo La Coruna? Non abbiamo fatto un grande campionato finora ma leggevo l’altro giorno Guardiola, che ne sa piu’ di me, che diceva come le quattro semifinaliste di Champions siano a 20 punti dal primo posto nei rispettivi campionati. E’ molto difficile competere su tre fronti, in Champions abbiamo ottenuto i quarti che e’ un record per questo club, in Coppa del Re siamo arrivati fino in fondo mentre nella Liga abbiamo sofferto un po’

Lenget cercato dal Barcellona? lui è un campione nella testa e in campo, credo che in futuro possa giocare in un grande club come il Barcellona, mi stupirebbe se squadre di quel livello non fossero interessate a lui. Un voto da darmi in questi primi mesi qui? non è facile arrivare a stagione in corso ma credo che la squadra abbia una sua identita’, puo’ migliorare ma potrebbe anche fare peggio. Sono contento qui, ho un contratto per il prossimo anno e non mi interessa altro, penso solo a lavorare e a migliorare me stesso e i giocatori. Mi piacerebbe continuare qui perche’ sono soddisfatto del mio lavoro”.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top