Editoriale

Napoli, scusate il ritardo “Andiamo in ritiro… un mese dopo

Liverpool Napoli Analisi

Vengo anch’io! No tu no e perché? Perché no!
Si va in ritiro. Non ci veniamo. Il ritiro non mi piace. Andiamo in ritiro.

Tutto qui? Scusate se è poco.

“Concé fa freddo?” “Si fa freddo, fa freddo! Non l’ho inventato io il freddo” Non è che se uno non ha inventato una cosa brutta non ha responsabilità se poi la fa uguale.

La squadra non ha obiettivi, è confusa, ha paura è sbandata e pure sfortunata e questo è anche peggio. I tifosi sono senza parole, invece tutti gli altri parlano, anche troppo e parlandosi spesso addosso. Parole, parole, parole troppe inutili, forse potrebbero essere più utili quelle che si sono detti nell’incontro che ha portato alla decisione di andare in ritiro.

Al netto dell’ironia e delle tante chiacchiere,

Nel calcio conta la tecnica, contano le gambe, conta la testa ma contano anche le emozioni e la sincerità perché è un gioco di squadra e se non si pensa e si gioca da squadra non si va lontano.

Face to face, cor’ a cor’

E… Speriamo che(così) me la cavo.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top