Notizie

Salvatore Naldi confessa: “Troppo onesto per stare nel mondo del calcio”

L’Ex Presidente della SSc Napoli e attuale Presidente di Federalberghi, Salvatore Naldi, ha rilasciato bollenti dichiarazioni ai microfoni di Radio Club 91 all’interno della trasmissione “91 mattina”:

“Il calcio vive di un sistema non regolare, lo definirei delinquenziale! Lasciai il Napoli quando me ne resi conto. Lo lasciai a Corbelli, Ferlaino ed infine a De Laurentiis. Sono troppo onesto e trasparente poer vivere in quel mondo. Ho dato tutto ciò che avevo da dare – continua l’imprenditore – ma nessuno se ne accorse. Sono molto amareggiato.
I tifosi veri, appassionati, sono pochi, gli altri sono pronti solo ad additare appena se ne crea l’opportunità. Quando io sono caduto non mi è stato vicino nessuno. Oggi, da tifoso, sono ovviamente felice per i risultati sportivi della squadra, ma i vertici non meritano niente. A Napoli è difficile gestire una squadra di calcio, si finisce per non distinguere più chi lavora con onestà. Meglio lavorare in ambito turistico, almeno si tratta di un contesto pulito”.

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top