Notizie

Fabio Cannavaro ricorda Boskov: “Quella volta in cui mi disse che non dovevo uscire di casa”

Boskov, il grande maestro, si è spento all’età di 82 anni. Ne ha allenati di giocatori e uno di questi è il campione del mondo Fabio Cannavaro. L’ex difensore azzurro vuole ricordare Boskov e lo fa in un’intervista rilasciata a Il Mattino: “Il primo ricordo che ho di Boskov è un pomeriggio a Soccavo. Eravamo tornati da Oporto, dopo la trasferta di Coppa Uefa, e trovammo un altro allenatore: Boskov aveva sostituito Guerini. Ci convocarono al campo Paradiso per l’allenamento e arrivai alla guida della cabriolet. Ero giovane, però già titolare nel Napoli e avevo vinto pochi mesi prima l’Europeo under 21. Scendo all’auto e vado verso Boskov, che stava raggiungendo a piedi lo spogliatoio. E lui mi disse una cosa incredibilmente divertente.“Mi avevano detto che eri un bel ragazzo, con gli occhi azzurri e la camicia bianca: io chiamerò i tuoi genitori, gli dirò che non devi uscire la sera e che devono controllarti”

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top

100X100Napoli.it utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Senza questi , alcune parti di sito web potrebbero non funzionare correttamente. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi