Notizie

Ma quello di Ancelotti è davvero un turnover? I numeri direbbero di no, per nove undicesimi c’è una formazione base

Il Napoli sta attraversando un periodo non proprio esaltante per il gioco espresso e per i risultati ottenuti con Cagliari, Genk e Torino. Tra i capi d’imputazione del processo mediatico fatto ad Ancelotti c’è anche l’ipotetico turn-over. 

Ipotetico? Sì, perché i numeri raccontano di una squadra base per nove undicesimi con i soli veri dubbi sulla fascia sinistra per l’esterno difensivo e il ruolo di secondo attaccante. 

Analizzando i minuti giocati dal Napoli nelle varie competizioni e la percentuale dei minuti giocati dai vari calciatori, è possibile ‘identificare’ una formazione base formata da quei calciatori che hanno giocato almeno i due terzi circa (66,67%) del totale dei minuti che hanno visto il Napoli in campo: 

(4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, MARIO RUI/GHOULAM, Callejon, Allan, Fabiàn, Zielinski; Mertens, INSIGNE/LOZANO/LLORENTE.

In Champions la rotazione è stata davvero minima e, eccezion fatta per Lozano che in pratica ha fatto scivolare Zielinski in panchina, nel caso di Mario Rui è stata necessaria per l’infortunio patito dal portoghese durante la gara con il Genk. 

Così come in campionato la percentuale dei minuti giocati da Koulibaly è crollata per le due giornate di squalifica scontate con Brescia e Torino. 

Certo, è anche vero che in campionato hanno tirato il fiato Allan e Manolas, ma se alcuni pilastri della squadra non riposano nelle gare contro squadre di seconda e terza fascia lasciando il posto a calciatori che hanno comunque dimostrato di essere più che affidabili quali ad esempio Elmas e Maksimovic, quando dovrebbero farlo? 

In effetti anche la Juventus dell’integralista Sarri contro Verona e Spal ha provveduto a far ruotare un bel po’ di calciatori. 

Così come è opportuno ricordare che per le squadre di vertice impegnate in Europa, la media stagionale dei minuti giocati dai ‘titolari’ oscilla tra l’80 e l’85%. Solo in casi rarissimi tocca il 90%.

Nella tabella seguente sono riportate le percentuali dei minuti giocati sul totale dai calciatori più utilizzati da Ancelotti in questa stagione. 

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top