Primo Piano

Napoli-Spal 3-1: le pagelle di 100×100 Napoli

Le pagelle di 100x100 Napoli

Nella 28esima giornata del campionato di Serie A 2019-20 il Napoli ha affrontato la Spal allo stadio San Paolo. Le pagelle di 100×100 Napoli.  

GATTUSO: 7 – Il Napoli si è fatto apprezzare per la fluidità della manovra gestita con la massima serenità e per la soddisfacente tenuta atletica. Approccio positivo alla partita, cosa non facile considerando che a questo campionato ha davvero poco da chiedere se non chiuderlo il più in alto possibile. Le note negative che vanno comunque sottolineate sono la distrazione difensiva in occasione del gol di Petagna e la mancanza di un pizzico di coraggio in più nella giocata finale.

MERET: 6,5 – Incolpevole sul gol di Petagna, si fa trovare pronto sulle poche conclusioni insidiose degli avversari.

HYSAJ: 6 – Si perde Reca in occasione del gol di Petagna, si propone bene e con costanza sulla fascia ma gli manca sempre la giocata decisiva.

MAKSIMOVIC: 6 – Spiazzato dalla fuga di Reca sul gol di Petagna per il resto doma senza affanni mister 9 milioni Cerri.

KOULIBALY: 6 – Poco reattivo sul cross di Reca che ha portato al gol di Petagna, per il resto partita gestita in totale sicurezza.

MARIO RUI: 6,5 – Solito motorino della fascia sinistra, non fa mancare alla squadra apporto in fase difensiva e la sua proverbiale grinta.

LOBOTKA: 7 – Si fa vedere dai compagni e loro ripongono fiducia in lui coinvolgendolo costantemente nella manovra che lui fa girare con velocità e pulizia di giocate, deve solo azzardare qualche giocata un po’ più coraggiosa.

CALLEJON: 6,5 – Si propone bene ma ha commesso qualche errore di troppo in fase di rifinitura dell’azione ma poi trova la misura giusta per un gol tanto atteso.

FABIAN: 6,5 – Il passaggio filtrante e smarcante per il primo gol di Mertens è una delizia per gli amanti del calcio, per il resto si è visto a sprazzi e ha sbagliato alcuni appoggi pericolosi per le ripartenze degli avversari, ma poi si fa perdonare servendo a Younes una palla deliziosa per il 3-1.

ELMAS: 6 – Qualche peccato di gioventù nella gestione della palla ma combatte con grinta su ogni pallone e proprio dopo aver sradicato il pallone dai piedi di un avversario ha servito a Callejon il gol del 2-1.

INSIGNE: 7 – In forma, si rende protagonista di diversi spunti davvero interessanti, il palo gli nega il gol e il VAR gliene annulla uno per fuorigioco di Mertens gol al termine di una splendida manovra di squadra.

MERTENS: 7 – Segna subito il gol del vantaggio, partecipa attivamente allo sviluppo dell’azione e non da riferimenti alla difesa avversaria.

MILIK (dal 64′ al posto di Mertens): 5 – Si nota poco è sembrato un corpo estraneo.

LOZANO (dal 64’ al posto di Insigne): 6 – Entra bene in partita partecipando attivamente al gioco e rendendosi pericoloso in zona gol.

YOUNES (dal 75’ al posto di Callejon): 6,5 – Concentrato subito in partita e fa gol al primo pallone che tocca, poi si rende pericoloso con altre giocate.

GHOULAM (dal 79’ al posto di Mario Rui): S.V. – Entra con fiducia e tenta il gol su punizione, deve ancora ritrovare le misure nei passaggi e i tempi di inserimento.

MANOLAS: (dal 79′ al posto di Koulibaly): S.V. – Entra in campo giusto per riprendere confidenza con il campo.

ARBITRO PAIRETTO (di Nichelino – TO): 6,5 – Arbitra con serenità una partita senza criticità facendo bene ad affidarsi alla collaborazione del VAR quando ha avuto dei dubbi.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top