Notizie

San Paolo, pronto il nuovo impianto di videosorveglianza: 190 telecamere con il riconoscimento facciale

San Paolo

Debutto al San Paolo per il Napoli e non solo: esordirà anche il nuovo sistema di videosorveglianza per l’impianto di Fuorigrotta.

 

 

Il nuovo San Paolo si prepara ad accogliere il Napoli per la prima di campionato contro la Sampdoria. Ultimo dei tasselli per completare il restyling era, ovviamente, quello riguardante gli spogliatoi. Anche il nuovo sistema di videosorveglianza, una rete di 190 telecamere ad alta definizione con riconoscimento facciale a lungo raggio, è pronto per entrare in funzione. Nel pieno rispetto del cronoprogramma, questi due interventi si aggiungono al complesso lavoro di restyling e ristrutturazione che l’Agenzia Regionale per l’Universiade, attraverso il finanziamento della Regione Campania, ha realizzato per lo Stadio San Paolo in occasione dell’Universiade.

Sono oltre ventidue i milioni di euro investiti dalla Regione Campania per rinnovare l’impianto di Fuorigrotta che lo scorso luglio ha ospitato le gare di atletica di Napoli 2019. Prima degli spogliatoi e del sistema di videosorveglianza, per mesi si è lavorato senza sosta per la sostituzione dei seggiolini, per la realizzazione della nuova pista d’atletica – che è diventata immediatamente fruibile per allenamenti – per il completamento del nuovo impianto audio video, il nuovo impianto luci, la riqualificazione dei servizi igienici e postazioni di Pronto Soccorso.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top