Informativa sui cookie

Notizie

Il Cagliari rischia un panettone indigesto: Giulini medita l’addio

Nonostante la buona stagione fino a questo momento il clima nello spogliatoio sardo sarebbe molto teso e la cosa sembra non andare giù al presidente che medita di lasciare la società.

 

Ecco quanto riportato da ANSA:

Ultimo allenamento dell’anno per il Cagliari, a due giorni dal rocambolesco successo in casa con il Sassuolo. Non solo sorrisi, però. Le “ribellioni” dopo le sostituzioni dei due capitani Dessena e Sau hanno fatto molto rumore nello spogliatoio e tra i tifosi. E le polemiche hanno lasciato l’amaro in bocca anche al presidente Tommaso Giulini, che oggi non ha voluto rilasciare dichiarazioni ma nei giorni scorsi avrebbe manifestato tutta la sua delusione per i recenti fatti sino a pensare di voler mollare tutto e cedere la società.

Il ragionamento del numero uno rossoblù è intuibile: possibile che un anno così bello (promozione in Serie A ottenuta con uno storico primo posto in B e 23 punti in classifica in questa stagione), si debba chiudere con questi musi lunghi? Ora la pausa di Natale: potrebbe servire a rasserenare gli animi.

Nel frattempo cominceranno anche le grandi manovre per il mercato di gennaio.

Comments

comments

CIAOO
To Top