Calciomercato

Chi è Abramovič? Il magnate russo che vuole portare via Sarri a De Laurentiis

All’ombra di Maurizio Sarri c’è Roman AbramovicH, presidente del Chelsea che vuole strappare il tecnico ad ADL per portarlo a Londra. Scopriamo meglio chi è Roman Abramovic:

Roman Abramovich è un imprenditore russo nato a Saratov il 24 ottobre del 1966.

Presidente del Chelsea dal 2003, acquistò il club londinese per una cifra pari a 60 milioni di sterline, da allora, grazie ad un dispendio di ingenti somme di denaro per ingaggiare calciatori ed allenatori, il club londinese ha iniziato una nuova epoca di successi, vincendo la Premier League nella stagione 2004-2005, a 50 esatti dall’ultimo titolo nazionale conquistato, e ripetendosi poi nell’annata successiva. Il 19 maggio 2012 il Chelsea vince la prima Champions League della sua storia, grazie alla vittoria contro il Bayern Monaco ai tiri di rigore.

Nel marzo 2008 viene indicato dalla rivista Forbes come uno dei più ricchi della Russia e la quindicesima persona più abbiente nel mondo con un capitale di 15,15 miliardi di dollari. Tuttavia, l’anno successivo la stessa rivista, a seguito della grave crisi finanziaria mondiale, lo pone 51º nella versione aggiornata della lista degli uomini più ricchi del mondo, con un capitale di 8,5 miliardi. Al 2012, con un patrimonio stimato di 12,1 miliardi di dollari, è al 68º posto tra i più ricchi del pianeta.]

Secondo la rivista Forbes, al 2016 il patrimonio netto di Abramovič è pari a 7,6 miliardi di dollari;questo lo rende il 12º uomo più ricco della Russia, nonché il 151esimo uomo più ricco al mondo.

Abrahamovic alla guida del suo Chelsea ha sempre avuto grandi tecnici, prima Mourinho, poi Hiddink, Ancelotti, Di Matteo, Benitez poi nuovamente Mourinho ed infine Antonio Conte.

Quest’ultimo con ogni probabilità lascerà il Chelsea a fine stagione e Abramovic sembra aver visto in Maurizio Sarri il successore perfetto, non si farà di certo spaventare da una clausola di 8 milioni, che De Laurentiis ha provato anche a togliere proprio per questo motivo ma non ha ottenuto segnali positivi in questo senso, Sarri d’altronde non ha mai nascosto che avrebbe lasciato Napoli solo per andare all’estero e che sia sempre stato affascinato dalla Premier League.

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top