Primo Piano

Le pagelle di Juventus-Napoli 2-1

Le pagelle di 100x100 Napoli

Nel recupero della terza giornata di campionato il Napoli ha giocato contro la Juventus allo Stadium di Torino. Le pagelle di 100×100 Napoli. 

GATTUSO: 5 – Come in Supercoppa anche oggi è sembrata eccessiva la sudditanza ad una delle peggiori Juventus degli ultimi anni. Giro palla lento con poche verticalizzazioni e uscita dal basso troppo insistita. Primo tempo con tante ombre a partire da alcune scelte di formazione. Ovviamente Gattuso vede i calciatori in allenamento e se ha deciso di partire con Rrahamni, Lozano e Mertens avrà avuto i suoi motivi. Però almeno per quanto riguarda Mertens e Lozano perché non pensare ad almeno un cambio dei due nell’intervallo? Non a caso con l’ingresso di Osimhen è cresciuto il rendimento della squadra anche per il tardivo arretramento sulla linea di centrocampo di Zielinski nullo nella prima frazione di gioco.

MERET: S.V. – Graziato da Ronaldo a inizio gara, incolpevole sui due gol poiu parate di normale amministrazione.

DI LORENZO: 6,5 – Spinge molto sulla fascia e copre bene anche in fase di non possesso.

RRAHMANI: 4,5 – In netta difficoltà con Ronaldo che ha praticamente giocato da fermo.

KOULIBALY: 6 – Qualche buona chiusura ma troppa imprecisione nel gestire la palla.

HYSAJ: 4 – Soffre il dinamismo sia di Chiesa che di Cuadrado, si fa superare con troppa facilità sul primo gol bianconero.

FABIAN: 7 – Lucidità e qualità nel gestire palla e manovra, l’unico che ha dimostrato la giusta voglia e la giusta determinazione nel voler vincere la partita.

DEMME: 6 – Tanto lavoro oscuro e un valido aiuto nel giro palla.

LOZANO: 4 – Una sola parola: inesistente.

ZIELINSKI: 5 – Primo tempo che si vede solo in occasione del rigore non concesso, meglio nella ripresa quando ha arretrato il suo raggio d’azione.

INSIGNE: 6 – Un voto in più per la freddezza con la quale ha realizzato il rigore, per il resto una prova non esaltante ingabbiato dalla difesa avversaria.

MERTENS: 4 – Come Lozano anche lui non si è proprio visto.

OSIMHEN (dal 54′ al posto di Demme): 6 – Entra in partita con determinazione, prova la conclusione in porta, combatte di fisico con la difesa avversaria e si guadagna il rigore.

POLITANO (dal 54′ al posto di Lozano): 5 – Tanta buona volontà ma poca lucidità e concretezza.

ELMAS (dal 76’ al posto di Mertens): S.V. – Non ha il tempo per dare un valido contributo.

MARIO RUI (dal 76’′ al posto di Hysaj): S.V. – Non ha il tempo per dare un valido contributo.

PETAGNA (dall’89’ al posto di Fabiàn): S.V – Pochi minuti giusto per collezionare un’altra presenza.

ARBITRO MARIANI (di Aprilia): 4 – Non vede un rigore netto su Zielinski, grazia di qualche giallo i bianconeri e consenti agli juventini di eccedere in cadute libere, c’era anche un intervento dubbio su Chiesa avvenuto fuori dal campo ma l’azione era viziata da un fuorigioco di Morata non segnalato dall’assistente.

Comments

comments

Commenta

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi Articoli

To Top