Primo Piano

Maradona: “Vorrei si giocasse oggi contro il Real. ADL venderebbe anche sua moglie”

L’argentino ha parlato del momento del Napoli.

Diego Armando Maradona ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport da Dubai in occasione dei Globe Soccer Awards. Ecco le sue dichiarazioni: Lotta Scudetto tra Napoli e Juve? Nessuno può impedire di sognare, vedendo Napoli e Juve mi sembra che non ci sia tanta distanza o che una giochi molto bene e l’altra non giochi per niente. Per ora sono alla pari nel gioco, solo che il Napoli quando rientreranno i giocatori infortunati potrà migliorare.”

Mertens ha fatto un gol alla Maradona contro il Torino? Dobbiamo domandargli se ha calciato in porta o ha fatto un cross (ride, ndr). Secondo me era un cross. Un gol splendido, però noi dobbiamo dire la verità. Con questo non voglio fare una polemica, Mertens ha fatto una grandissima partita, giocando in un ruolo in cui non era abituato a giocare e lo sta facendo meravigliosamente. Per quello il Napoli non sta risentendo di non avere Milik e non aver potuto mettere in campo Gabbiadini che io pensavo potesse fare di più con la testa e con il gioco. In questo caso il gioco non è importante, ma il feeling con i compagni.”

Fa male vedere Higuain alla Juve con cui ha anche segnato contro il Napoli? “Higuain poteva fare il miracolo, ha fatto 36 gol, De Laurentiis è disposto a vendere sua moglie, ha visto che la Juve aveva bisogno di un bomber e l’ha venduto. Credo che ognuno nel suo cuore scelga, o Napoli o Juve. Io ho scelto il Napoli, Higuain ha scelto la Juve. Ti dico questo perché sono cambiati i tempi rispetto a quando eravamo attaccati alla maglia più che ai soldi.”

Hai parlato con Florentino Perez di Napoli-Real Madrid? “La sfida con il Real avrei preferito fosse oggi, perché non c’è Cristiano in forma smagliante che dimostra sempre. Purtroppo per il Napoli il Real è una squadra molto forte e dura da affrontare. Tutto merito di Zidane se questa squadra è quella che è. Mi dispiace per il Napoli perché troverà un Cristiano Ronaldo sicuramente più tranquillo e il Real Madrid forte come sempre. Un bacione grandissimo a tutta Napoli e auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutta l’Italia.”

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top