Notizie

Mourinho: “Ora capisco perchè Roma è una piazza difficile…”

mourinho roma

Josè Mourinho, allenatore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Milan di Pioli.

 

Spinazzola come sta?
“Bene, il Prof. che lo ha operato lo ha seguito per due giorni con noi. Preferisco non dire quando torna, preferisco le notizie positive sul suo cammino”. 

Sulle ultime gare.
“Vogliamo segnare di più e subirne di meno. Abbiamo giocato contro squadre forti come la Huventus, con la quale abbiamo segnato un gol. L’importante è arrivare alla partita col sentitmento di poter vincere. Per farlo devi difenderti bene e penso che stiamo migliorando piano piano”. 

C’è un problema nei big match? Bisogna vincere con il Milan?
“Sempre bisogna vincere. Sempre. Con il Napoli si è vista una squadra che voleva vincere. Domani non cambia, sarà così anche con il Venezia. Domani magari non vinciamo, ma sicuramente entremo in campo con la voglia di farlo. La gente viene allo stadio per questo motivo, oltre che alla passione. Questo non lo cambieremo”. 

Come si difende sui calci piazzati?
“Non lasciando saltare gli avversari. Sicuro è difficile avere il controllo della gara per 90 minuto, c’è sempre un momento in cui è l’avversario a venire fuori. Il Milan ha Ibra e Giroud che sono molto difficili da marcare”. 

La Roma prende tanti gol nei primi minuti della ripresa.
“Potevi dire che entriamo bene ad inizio gara e non prendiamo mai gol. Vedete solo il negativo. Per me sarebbe più frustrante entrare in campo e prendere gol nei primi 5 gol. Ti faccio i complimenti per aver trovato la cosa negativa. Così come i non convocati, invece di vedere gli under 20 in panchina. Inizio a capire perché tutti dicono che la piazza di Roma è difficile, altrove trovi senti un po’ più di protezione e qui magari è difficile anche per questo. Ma va bene, è divertente anche così”.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top