Schede Tecniche

Pavoletti, la 9 del Napoli al Leonardo del gol

Nato a Livorno il 26 novembre 1988, Leonardo Pavoletti è il nuovo numero 9 del Napoli.

L’attaccante cresciuto nelle giovanili della squadra toscana dell’Armando Picchi, è il classico attaccante d’area di rigore di piede destro ma che fa del gioco aereo il suo punto di forza grazie anche ai 185 cm di altezza e ai 78 Kg di peso.

Dal 2005 al 2012 Pavoletti è stato protagonista nei campionati di Serie D, Serie C2 e Serie C1 giocando in totale 181 partite con 51 gol, indossando nell’ordine le maglie di Armando Picchi, Viareggio, Pavia, Juve Stabia, Casale e Lanciano.

La prima svolta importante della sua carriera Pavoletti la vive nella stagione 2012-2013, quando con il Sassuolo in serie B segna 11 gol in 33 partite di campionato e 1 gol in 3 partite di Coppa Italia.

L’anno successivo passa al Varese, sempre in Serie B, segnando 24 gol in 38 partite. Nel giugno 2014 torna al Sassuolo promosso in Serie A e prima di passare al Genoa nel gennaio 2015 segna 1 gol in 9 partite.

Con la maglia del Genoa arriva la consacrazione definitiva di Pavoletti. Dal gennaio 2015 al dicembre 2016 in campionato gioca con il grifone genoano 44 partite segnando 23 gol, ai quali vanno aggiunti i 2 gol in 2 partite di Coppa Italia.

Pavoletti è stato inserito nella lista dei 30 convocati da Antonio Conte per lo stage della Nazionale prima degli Europei del 2016 in Francia, convocazione poi bissata nella gestione del CT Ventura per le gare contro Francia e Israele senza però scendere mai campo con la maglia dell’Italia.

Il suo spirito da combattente d’area di rigore gli e costato qualche ammonizione di troppo e non sono mancate le giornate di squalificata (anche più di una a stagione) per somma di cartellini gialli.

Pavoletti è fermo dallo scorso 20 novembre (Lazio-Genoa) per una distorsione al ginocchio destro, infortunio che si va ad aggiungere a quello muscolare patito contro il Napoli lo scorso 20 settembre e che lo ha costretto a uno stop di 28 giorni. In precedenza Pavoletti è stato vittima di un infortunio muscolare che lo ha tenuto fermo due mesi dal febbraio all’aprile 2016 e di una distrosione alla caviglia che gli ha impedito di giocare dal 31 agosto al 25 settembre 2015.

 

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top