Notizie

Reina: “Voglio vincere lo scudetto. Vi dico una cosa su Higuain, su Mertens e su Milik”

Lunga intervista del portiere del Napoli ai microfoni di Mediaset: da Higuain alla Juve, da Mertens a Milik.

Pepe Reina è convinto: il Napoli è una grande squadra che deve però diventare grandissima anche a livello europeo.

Per Reina quello del Napoli è stato un anno positivo.

Sulla Juve:

“Ci è mancato qualcosa per arrivare primi. Forse rispetto alla Juve abbiamo avuto in meno la mentalità. Pensavamo di poter lottare fino alla fine per lo scudetto, poi i bianconeri hanno fatto molto bene meritando la vittoria finale. Lo scontro diretto è stato decisivo. Siamo passati da essere a più 2 in classifica con la differenza reti per noi, a meno uno con la differenza reti a favore loro. Per loro è stata un’iniezione di fiducia e per noi è stato difficile attutire quel colpo”.

Su Higuain:
“Il Pipita ha fatto qualcosa di stellare e poi tornare in Champions è stato molto emozionante. Le strade si sono separate. Siamo tra i 16 club più forti d’Europa ma adesso dobbiamo pensare al campionato. Dobbiamo essere pronti per stare tra le prime in Serie A e andare il più lontano possibile. Non ho pensato a niente di particolare dopo quella rete segnata da Higuain a Torino, solo che possiamo giocarcela con tutti. Abbiamo giocato meglio ma alla fine abbiamo perso di nuovo, non può essere una casualità ma sappiamo dove migliorare. Un quarto di finale di Champions contro la Juve ed un rigore parato ad Higuain? Prima dovremo qualificarci e anche la Juve dovrà farlo. Sono ipotesi bellissime ma prima pensiamo al presente, al campionato e al Real Madrid”.
Su Mertens e Milik:
“Dries è ragazzo che stimo moltissimo e cui voglio bene come un fratello. Lo aspetta un futuro brillante, a Napoli la gente lo ama per la sua personalità e lui tiene moltissimo alla società e ai tifosi. Milik stava facendo bene, è giovane ed è arrivato con la pressione addosso di essere il sostituto di Higuain che poteva pesargli molto. Non è stato così, si è subito inserito nello spogliatoio e sono certo che darà tantissime gioie ai tifosi”.
Sul Real Madrid:
“Sarà una bellissima sfida. La cosa fondamentale sarà andare al Bernabeu per fare il nostro calcio senza paura. Ho tanti amici che vorranno essere a Madrid e cercherò di accontentare tutti. Al ritorno mi aspetto un San Paolo strapieno e carico e speriamo che ci dia una forza mostruosa”
Sullo scudetto:
Lo scudetto a Napoli sarebbe il traguardo più importante della mia vita. E’ un pensiero che non mi levo dalla testa per rimanere per sempree nel cuore di tutti i napoletani e io voglio essere uno di loro. Vorrei vedere cosa succede in città se dovessimo vincerlo”. 
Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top