Primo Piano

Venerato: “Pescara-Napoli sarà una partita bellissima”

Il giornalista Rai ed esperto di mercato, Ciro Venerato, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Pescara Sport 24, parlando della sfida tra Pescara e Napoli nella prima di campionato.

“Il Napoli sulla carta è favorito, è vice campione d’Italia, mentre il Pescara è una neopromossa. Ma il Leicester l’anno scorso ha vinto il campionato in Inghilterra, mentre il Portogallo si è portato a casa l’Europeo…”

Queste le parole dell’esperto di mercato Ciro Venerato, che ha rilasciato un’intervista esclusiva a Pescara Sport 24, parlando soprattutto della sfida che aprirà il campionato di Napoli e Pescara, tra quattro giorni all’Adriatico.

“Mi aspetto una bellissima partita, anche se le due squadre devono ancora completare la rosa e trovare la migliore condizione. Il Napoli ha perso Higuain, ma Sarri ha sempre contato su un numero ristretto di giocatori, quindi ha le sue certezze. Al Pescara manca il terminale offensivo, ma ho visto Oddo trovare buone soluzioni contro il Frosinone, dando a Verre e Caprari nuovi ruoli e nuovi compiti, sistemandoli rispettivamente sulla trequarti e in attacco. E’ un tema che riproporrei contro il Napoli perchè ha difensori forti e di fisico e sarà utile non dare punti di riferimento. Entrambe le squadre saranno motivatissime: il Napoli deve vincere per sperare di ripetere il campionato della stagione precedente, il Pescara vuole cominciare bene sia per smuovere la classifica, sia in vista della riapertura della campagna abbonamenti, forse prevista nella lunga pausa tra la partita di Sassuolo e quella casalinga contro l’Inter”.

Il giornalista della Rai ha poi espresso le proprie opinioni sulle formazioni in campo, in particolare su chi avrà il compito di rimpiazzare Higuain al centro dell’attacco azzurro. Ha inoltre parlato di una vecchia conoscenza del Napoli, ora pilastro della difesa pescarese.

“Penso che alla fine giocherà Milik che ha caratteristiche più congeniali a quelle che Sarri vuole per la sua prima punta. Anche se è penalizzato perchè conosce meno gli schemi del mister, tanto che nelle ultime amichevoli è partito titolare Gabbiadini. Campagnaro? Sarà fondamentale perchè conosce la Serie A come le sue tasche, se non ha problemi fisici potrà dare un grande contributo con la sua classe cristallina e la sua esperienza”.

Ha infine chiuso parlando di mercato e del rapporto tra i due allenatori, Sarri e Oddo.

“Non mi permetto di consigliare nessun acquisto al Pescara, perchè rispetto Pavone e Leone che hanno svolto sempre un lavoro eccelente e lo dimostrano i fatti. Se proprio devo parlare di mercato, penso che al Pescara servano un difensore, un centrocampista e due attaccanti. Oddo? Lo ritengo l’allenatore giovane più importante su piazza al momento, non a caso Sarri, quando parla con il sottoscritto, l’ha sempre elogiato per il modo in cui fa giocare la squadra. E la stima è reciproca, perchè in un’intervista anche Oddo ha speso parole importanti per il mister azzurro”.

Sponsor 4

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top