Editoriale

Napoli vs Stella Rossa, Ancelotti ci mette la faccia i serbi l’orgoglio

Ancelotti ci mette la faccia, i grandi condottieri non si nascondono mai prima delle battaglie.

“A questo punto se non ci qualifichiamo siamo dei c..oni” Lo ha detto, con il sorriso ma lo ha detto a tutti per evitare equivoci.

I Re fanno così, per guidare un esercito devi essere credibile e convincente.

Milojević, allenatore della Stella Rossa, invece, l’ha messa sul piano dell’orgoglio nazionale e della storia.

Storia antica che vide i sebi decenni fa trionfare in Europa. Come a dire;”Altro che Cenerentola noi questa Coppa l’abbiamo vinta” E come se, sponda Napoli, gli rispondessero:”Ragazzi nel girone della morte noi non tremiamo perché questa è stata la squadra di Maradona” Storie antiche che fanno parte di un passato indelebile ma che sempre passato resta.

Oggi il calcio è cambiato ma le emozioni restano uguali e quelle della Champions sono speciali. Il Napoli negli anni, con fatica e impegno è tornato protagonista anche sui palcoscenici internazionali.

I tifosi, ormai si sono abituati e se la godono tutta. Da queste parti non si vive più solo di ricordi ma in un bellissimo presente. Ancelotti lo sa molto bene e,arrivati a questo punto, non ha nessuna voglia di farsi da parte sul più bello. La storia, quella che verrà porterà il suo nome. Parola di Re Carlo.

Comments

comments

Ultimi Articoli

To Top